L’invecchiamento

L’invecchiamento della popolazione è ampiamente discusso, ma le sue dimensioni complete e la portata dell’influenza sulla pratica clinica non sono ancora ben comprese. L’aspettativa di vita è quasi raddoppiata dal 1900 e nel 2020 si prevedeva 80,2 anni per le donne e 74.5 per gli uomini. Tra le molte implicazioni per l’assistenza sanitaria, il profilo demografico dell’invecchiamento richiede attenzione all’abilità clinica essenziale della diagnosi 

Errori nella diagnosi

L’errore diagnostico negli anziani è comune e coinvolge sia la sovradiagnosi che la sottodiagnosi. Secondo una revisione del 2016 di 46 studi che includevano almeno il 50% di 112.669 pazienti di età superiore a 65 anni con 6 malattie (broncopneumopatia cronica ostruttiva, demenza, morbo di Parkinson, insufficienza cardiaca, ictus o attacco ischemico transitorio e infarto miocardico acuto) , i tassi di errore diagnostico erano superiori al 10%.

Le presentazioni dei sintomi negli individui di età superiore ai 65 anni spesso non si adattano ai modelli diagnostici tradizionali. Ad esempio, l’incidenza delle infezioni afebbrili, comprese le infezioni del tratto urinario e la polmonite, aumenta costantemente con l’età. 

Il deterioramento dell’udito e il deterioramento cognitivo sono 2 esempi di diagnosi che spesso vengono perse. I pazienti con queste menomazioni presentano anche sfide per i medici nella raccolta di una storia accurata e completa. La perdita dell’udito aumenta direttamente con l’età e colpisce più della metà delle persone di età superiore ai 75 anni, ma è raramente inclusa nell’anamnesi di screening e nell’esame obiettivo. Anche il deterioramento cognitivo precoce, possibilmente causato da una condizione medica curabile, può essere facilmente ignorato in un incontro clinico. Senza uno screening sistematico e un appropriato coinvolgimento della famiglia, un medico può perdere aspetti chiave della storia del paziente.

Un altro fattore di rischio per l’errore diagnostico è la complessità alla base della medicina geriatrica. I pazienti più anziani possono avere più malattie croniche, assumere più farmaci e farsi curare da diversi medici che potrebbero non comunicare sempre tra loro.

L’eccellenza diagnostica nella cura degli anziani richiede la consapevolezza dei rischi di errori di commissione (sovratest e trattamento eccessivo) così come i rischi di omissione (mancanza di una diagnosi a causa di presupposti errati o euristiche errate). Un approccio personalizzato alla definizione degli obiettivi di cura è auspicabile per tutti i pazienti ed è particolarmente importante per gli anziani. La valutazione dei pazienti più anziani che hanno più condizioni croniche richiede un equilibrio nel trovare una diagnosi supportando la funzione fisica e cognitiva del paziente. Comprendere lo stato funzionale e gli obiettivi personali è una parte fondamentale della sfida del diagnostico.

Eccellenza nella diagnosi 

Per alcuni pazienti, in particolare quelli con età avanzata, questi rischi associati e il tempo trascorso in ambiente medico sono indesiderabili e alcuni pazienti potrebbero essere disposti a tollerare l’incertezza su una diagnosi per il bene della qualità della vita. In una tale situazione, il medico ha bisogno di eccellenti capacità comunicative per garantire che i valori del paziente siano espressi e rispettati, piuttosto che gli atteggiamenti del medico o della famiglia che guidano una decisione. 

Anche con la conoscenza dei protocolli clinici previsti, i medici devono essere in grado di tollerare l’incertezza ed essere disposti a trattare attentamente i sintomi per ottimizzare la qualità della vita rimanente. Comprendere come gli obiettivi dell’assistenza possono cambiare con l’età di un paziente o cambiare le circostanze è fondamentale per l’eccellenza diagnostica per gli anziani. 

ORARI APERTURA AL PUBBLICO

DAL LUNEDI AL VENERDI DALLE 08.30 ALLE 12:00 E DALLE 14:30 ALLE 17:30

La nostra sede è situata a Codogno (LO) in Viale Trento 33/G
(ingresso dietro il Laboratorio Analisi Medical Gamma)

Visite specialistiche

info@polimedicalgamma.it